XXIII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, “TERRA, solchi di verità e giustizia”, 21 marzo 2018, Sulmona

 

Ogni anno, il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Dal 1996 in una città diversa, un lungo elenco di nomi scandisce la memoria che si fa impegno quotidiano. Recitare i nomi e i cognomi per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Il 21 marzo in tanti luoghi del nostro Paese per un abbraccio sincero ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, non dimenticando le vittime delle stragi, del terrorismo e del dovere.

Il 1° marzo 2017, con voto unanime alla Camera dei Deputati, è stata approvata la proposta di legge che istituisce e riconosce il 21 marzo quale “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

Quest’anno la manifestazione nazionale si terrà a Foggia, ma la Giornata prevede anche articolazioni in piazze regionali. In Abruzzo la piazza individuata sarà quella di Sulmona: in città arriveranno delegazioni dei gruppi di Libera, scuole, associazioni, sindacati, cooperative da tutta la regione unite dall’impegno per la giustizia e per il bene comune. Noi organizzatori abbiamo

individuato come luogo per lo svolgimento dell’evento il Parco Fluviale “Augusto Daolio”, scelta che ha delle motivazioni ben precise che in breve illustriamo di seguito: intendiamo intraprendere, secondo le linee guida di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, un percorso verso il recupero del bene comune e quindi della riqualificazione degli spazi verdi della città da offrire anche ai giovani cittadini. Un luogo simbolico da cui far partire un sentimento nuovo, un risveglio delle coscienze di tutti, cittadini, associazioni e istituzioni, che si stringono attorno ai bambini e ai ragazzi per ascoltare il loro grido di legalità e di responsabilità, una responsabilità che i ragazzi comprendono attraverso un percorso nelle scuole perfettamente simboleggiato dalla marcia che li vedrà sfilare insieme lungo le vie principali della città proprio il 21 Marzo. Inoltre, il tema scelto per la giornata del 21 marzo 2018 è quello della terra: l’ambiente, inteso come ecosistema con tutte le sue risorse da tutelare e preservare, viene oggi messo duramente alla prova. Le comunità occupano un ambiente e nel tempo, abitandolo, lo strutturano, intervenendo in un modo costruttivo e distruttivo su un patrimonio naturale fatto di risorse limitate ed esauribili. Il tema della terra verrà affrontato anche in un’ottica propositiva come opportunità occupazionale per i giovani della nostra regione, tenendo conto della vocazione della stessa.

Al Parco Fluviale dovrebbero quindi confluire i cortei degli studenti delle scuole cittadine e regionali che leggeranno i nomi delle vittime innocenti di mafia accompagnati da un intrattenimento musicale. Infine, ci si collegherà in diretta con la piazza nazionale, quella di Foggia, per il discorso di Don Luigi Ciotti, presidente di Libera.

Nel pomeriggio si terranno incontri e seminari di approfondimento, nella convinzione che il sapere, la presa di coscienza e l’impegno che ne deriva, siano i requisiti per contrastare le forme di abuso, di violenza, di corruzione che soffocano il nostro Paese.

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, in collaborazione con “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, promuove la partecipazione delle scuole di ogni ordine e grado alla XXIII edizione della “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.

Nella gratitudine per l’impegno di tanti presidi e docenti della regione Abruzzo, e in nome di un rapporto che lega da oltre vent’anni Libera e il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, si invitano le scuole dell’Abruzzo a partecipare alla Giornata di Sulmona del 21 marzo ricordando che potranno contare sulla presenza e l’organizzazione dei coordinamenti territoriali di Libera.

Libera suggerisce inoltre alle scuole di avviare un percorso di preparazione alla partecipazione alla Giornata, prendendo spunto dalle proposte formative e dal materiale che è reso disponibile attraverso la piattaforma web www.libera.it. La medesima piattaforma contiene anche tutte le informazioni utili per partecipare agli eventi organizzati su tutto il territorio nazionale.

In considerazione dell’alto valore dell’iniziativa le SS. LL. sono pregate di assicurare la più ampia e tempestiva diffusione presso le istituzioni scolastiche.
Si allegano locandina dell’evento e circolare MIUR.

La Referente del Presidio Libera Sulmona Alessia Ventresca
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il coordinamento regionale di Libera Abruzzo Federica Marinucci
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.